LA CATECHESI DEGLI ADULTI

Educare cristiani adulti: un compito per la catechesi ecclesiale

La riflessione può svilupparsi attorno a due nuclei tematici, da cui si dipanano filoni operativi concreti:
- che cosa coniugare per far realizzare un cammino di fede che porti alla formazione di cristiani adulti;
- quali sfide deve affrontare la pastorale catechistica, perché il «cammino di fede» porti alla maturità cristiana.

IL CAMMINO DI FEDE VERSO LA MATURITÀ CRISTIANA

Partiamo da un principio catechistico acquisito: «La fede in Cristo e il battesimo, che sono l'inizio della vita cristiana, hanno una dinamica interiore che deve svilupparsi sino a far raggiungere al battezzato la misura della maturità perfetta in Cristo».
Analizziamo il senso di questa dinamica.

Un cammino a itinerari progressivi

La dinamica interiore che rapporta crescita umana/maturazione cristiana suppone un itinerario progressivo verso la meta finale, un cammino continuo senza interruzioni, uno sviluppo costante verso la pienezza.
Itinerario, cammino, sviluppo, sono termini che fanno riferimento ad una sintesi: da una parte una sempre più cosciente accettazione del dono divino della fede in una esperienza storica cristianamente significativa, dall'altra la risposta umana (l'accettazione del dono della fede da parte dell'uomo), in vista di quella maturità che costituisce il termine finale di ogni azione evangelizzatrice. Il dono della fede inteso come contenuto della rivelazione, come verità da accogliere, come codice da applicare nel proprio comportamento, da solo non può ordinariamente portare a maturazione tutta l'esperienza della fede storica, perché, pur essendo efficace in sé, richiede un clima favorevole nella persona.
Il concetto di maturità cristiana rivela lo sviluppo proprio della risposta umana al dono di Dio, nell'avvicinamento alla maturità perfetta di Cristo.
La dinamica interiore che rapporta la crescita umana alla crescita cristiana suppone la «peregrinazione della fede» in vista di una piena integrazione con la vita. Il catechismo degli adulti non esclude l'itinerario, anche se precisa l'articolazione delle verità che informano la risposta umana come «vita cristiana pienamente riuscita».
Anche il catechismo dei giovani rimanda a quel modo di fare catechesi che integri le verità della fede nella esperienza umana quotidiana, come risposta personale.
Per raggiungere questa integrazione necessariamente s'impone, per il principio della correlazione, una capacità di mediazione pedagogica attraverso una serie di itinerari che integrino cioè nuclei di verità di fede da conoscere, modalità di viverle, atteggiamenti da irrobustire nella logica del piccolo seme, che per crescere ha bisogno di una forza intrinseca e di favorevoli condizioni esterne.
Anche per la catechesi dei giovani e degli adulti perciò c'è bisogno di itinerari che assumano in pieno l'esperienza umana in ordine a un processo di maturazione, dove la fede-dono di Dio diventa la luce che dà significato alle scelte storiche. Leggi ancora ...


MATERIALI PER LA CATECHESI

MATERIALI PER LA CATECHESI

La Passione (I parte)

La Passione (II parte)

La Morte

La Resurrezione